doc 1Questo lavoro in Excel+VBA consente di gestire una lista di clienti con relative informazioni anagrafiche e di compilare e quindi stampare con un click diversi documenti. L'interfaccia è molto semplice: un pulsante per aggiungere un nuovo cliente, uno per modificarne le informazioni nel corso del tempo o, eventualmente, per cancellarlo dalla lista. Nella parte bassa ("Area stampe") cliccando sul documento di interesse compare una lista dalla quale è possibile selezionare il cliente. A quel punto le informazioni del cliente selezionato verranno inserite nel documento, nei campi collegati tramite riferimenti ("Bookmarks"); il documento viene quindi stampato e poi chiuso in automatico. Per ulteriori dettagli scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Mi è stato sottoposto di recente un problema relativo a Word. In pratica, il cursore del mouse, visibile e funzionante in tutte le applicazioni non funzionava più in Microsoft Word quando si spostava sopra al documento. Il cursore di testo verticale non riusciva a fare le classiche operazioni come per esempi oevidenziare del testo. Così chi si è trovato con questo problema si è trovato a dover cercare di muoversi e fare il documento utilizzando la tastiera, in quanto anche il mousepad del portatile non era di aiuto.

Attenzione: per risolvere questa strana anomalia non serve reinstallare Word! Il problema è stato risolto seguendo questi pochi passi:

1. Andate su Cortana (Windows10) o "Esegui..." o il "Cerca" di Windows a seconda della versione di Windows che avete. Alcuni esempi:

cursore1 

 cursore2

 

cursore3 

 cursore4

 

2. digitate "regedit" (naturalmente senza apici) e premete il tasto INVIO. Entrerete quindi nell'esplorazione delle chiavi di registro.

3. aprite le seguenti cartelle cliccando sulla freccetta a fianco o con doppio clic sulle cartelle seguendo il percorso qui indicato:

HKEY_CURRENT_USER > Software > Microsoft > Office >

cursore5

la cartella successiva dipende dalla versione di Word che avete

Word 2016

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\16.0\Word\Data

Word 2013

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Word\Data

Word 2010

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\14.0\Word\Data

Word 2007

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Word\Data

Word 2003

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\11.0\Word\Data

Word 2002

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\10.0\Word\Data

Word 2000

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\9.0\Word\Data

 

cursore6

Non resta che resettare le opzioni e i settaggi personali dell'utente cliccando sulla cartella "Data" con il tasto destro del mouse e quindi su "Elimina". Per sicurezza prima di eliminare la cartella, potete procedere con un salvataggio di sicurezza della stessa cliccando sulla cartella "Data" con il tasto destro del mouse e quindi su"Esporta". Quindi dovrete indicare dove salvare la copia.

Di seguito viene presentata una piccola guida che mostra come inserire funzioni personalizzate tra le formule di Excel. Come esempio proponiamo la risoluzione del calcolo di ipotenusa e cateto con il teorema di Pitagora.

Per fare ciò entriamo in VBA e scriviamo il seguente codice per il calcolo dell'ipotenusa:

Public Function IPOTENUSA(CATETO1, CATETO2)
IPOTENUSA = (CATETO1 ^ 2 + CATETO2 ^ 2) ^ (1 / 2)
End Function

Nella prima riga si definisce la nuova funzione IPOTENUSA che avrà due parametri, ovvero le misure dei due cateti. Nella seconda riga viene riportato il calcolo vero e proprio inserendo la formula che prevede l'impiego dei due parametri. La terza riga chiude la funzione. Allo stesso modo si procede per la formula che restituisce il valore del cateto.

Public Function CATETO(CATETO2, IPOTENUSA)
CATETO = (IPOTENUSA ^ 2 - CATETO2 ^ 2) ^ (1 / 2)
End Function

Ora da excel, cliccate sul menù INSERISCI > INSERISCI FUNZIONE...

Dal menù a tendina "Oppure selezionare una categoria:" scegliere "Definite dall'utente" e troverete nell'elenco le vostre nuove funzioni: Ipotenusa e Cateto!! Inserite i valori direttamente o puntando a delle celle valorizzate per effettuare i calcoli.

ipotenusa 

 cateto

ddt imgQuesto nuovo prodotto consente di inserire i dati di una bolla di accompagnamento e di un D.D.T. tramite pochi click. Come descritto nella presentazione allegata, il prodotto presenta molteplici funzioni che permettono di gestire agevolmente i dati di una bolla, di visualizzare la lista di articoli per ogni singola società con la quale ci sono rapporti in corso e di spostare con semplici passaggi gli articoli selezionati verso il D.D.T.

Il programma gestisce anagrafiche relative ai clienti / fornitori, ai vettori / trasportatori, alle causali di trasporto. Il risultato è una rapida compilazione del D.D.T. tramite modalità guidata e con previsione di eventuali errori dell'utente.

Inoltre è prevista l'archiviazione dei singoli documenti di trasporto con indicazione della data e del cliente nel nome del file.

Per ulteriori dettagli scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.